Beclometasone: Usi, Effetti Collaterali, Dosaggio, Interazioni E Presentazioni

beclometasone aerosol prezzo

È un farmaco steroideo sintetico della famiglia dei glucocorticoidi. Il cortisolo glucocorticoide naturale, o idrocortisone, è prodotto nelle ghiandole surrenali.

Gli steroidi glucocorticoidi hanno potenti azioni antinfiammatorie.

Quando viene usato come inalatore, il medicinale va direttamente ai polmoni e pochissimo si fa strada nel resto del corpo. Pertanto, rispetto ai glucocorticoidi assunti per via orale, il beclometasone ha meno effetti collaterali.

Quali sono gli utilizzi di Beclomethasone Dipropionate?

Il beclometasone è usato per controllare l’ asma bronchiale in pazienti che richiedono un trattamento per l’ asma in corso. Tali pazienti possono includere quelli con episodi di asma frequenti che richiedono farmaci per dilatare le vie aeree nei polmoni o quelli con episodi di asma notturni.

Il beclometasone è anche usato per trattare l’asma nei pazienti che richiedono una terapia steroidea orale e può ridurre o eliminare la necessità di un trattamento con steroidi orali.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali comuni di includono:

  • Tosse lieve
  • Respiro sibilante a causa di irritazione chimica.

Altri effetti collaterali includono:

  • Candidosi orale o mughetto.
  • Raucedine.

Altri effetti collaterali meno comuni includevano:

  • Facilmente lividi.
  • Mal di schiena.

L’uso di un broncodilatatore per via inalatoria (ad esempio, albuterolo o Ventolin) prima del beclometasone può ridurre al minimo gli effetti collaterali di tosse lieve o respiro sibilante causati dal farmaco.

Un dispositivo distanziatore che può essere fissato all’inalatore e risciacquato con acqua dopo ogni utilizzo di Qvar riduce la quantità di Qvar in bocca e in gola e riduce il rischio di mughetto e raucedine.

Dosi più elevate di beclometasone inalato (più di 1000 mcg / die) possono provocare un maggiore assorbimento nel corpo. Ciò può ridurre la formazione ossea e aumentare la disgregazione ossea (riassorbimento), con conseguente debolezza delle ossa e rischio di fratture.

Dosi anche più elevate (più di 1500 mcg / giorno negli adulti e 400 mcg / giorno nei bambini) possono sopprimere le ghiandole surrenali e influenzare la loro capacità di produrre glucocorticoidi naturali.

I pazienti con tale soppressione (che può essere identificata mediante test) necessitano di quantità maggiori di glucocorticoidi per via orale o endovenosa durante i periodi di forte stress fisico, poiché il corpo richiede quantità maggiori di glucocorticoidi per combattere lo stress fisico.

I pazienti che ricevono beclometasone possono provocare facilmente lividi se il beclometasone viene assorbito nel corpo dai polmoni.

Qual è la dose di beclometasone?

È usato per prevenire gli attacchi d’asma e non per trattare gli attacchi d’asma attivi.

La dose raccomandata è di 40-160 mcg due volte al giorno a seconda dell’età e del precedente trattamento per l’asma.

La dose massima di questo medicinale è di 320 mg al giorno.

Il farmaco richiede un uso continuo per essere efficace.

Alcuni benefici possono essere visti già tre giorni dopo l’inizio del trattamento, ma il beneficio ottimale di solito non si vede fino a due o tre settimane dopo.

Interazioni

Non sono state descritte interazioni farmacologiche con beclometasone.

Gravidanza e allattamento

Non sembra esserci un aumento del rischio di malformazione in un bambino nato da una paziente esposta a beclometasone durante la gravidanza. Inoltre, non c’è dipendenza o ritiro del farmaco.

Non è noto se il beclometasone sia secreto nel latte materno. Altri farmaci di questa classe vengono secreti nel latte materno, ma non è noto se le piccole quantità che compaiono nel latte abbiano qualche effetto sul bambino.

Presentazioni

  • Inalatore 40 mcg; 804 mcg.

Come devo conservare Qvar?

  • L’inalatore di beclometasone deve essere conservato a temperatura ambiente, 15 C – 30 C (59 F – 86 F).

Sommario

  • È un farmaco da prescrizione usato per controllare l’asma bronchiale in pazienti che richiedono un trattamento in corso per l’asma. Gli effetti collaterali di questo farmaco includono:
  • Raucedine da mughetto (candidosi orale), facile formazione di lividi, respiro sibilante e tosse lieve.
  • Le interazioni farmacologiche, il dosaggio, la conservazione, la gravidanza e le informazioni sulla sicurezza dell’allattamento al seno devono essere riviste prima di utilizzare questo farmaco.
  • Vanceril e Beclovent sono marchi fuori produzione per l’inalatore di beclometasone dipropionato negli Stati Uniti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *