Diabete Di Tipo 2: Cause, Fattori Di Rischio, Sintomi, Diagnosi, Dieta, Trattamento E Complicanze

il diabete di tipo 2 causa il trattamento e le conseguenze della dieta

È una condizione medica cronica in cui i livelli di zucchero o glucosio si accumulano nel flusso sanguigno.

L’ormone insulina aiuta a trasportare lo zucchero dal sangue alle cellule, che è dove lo zucchero viene utilizzato per produrre energia.

Nel diabete di tipo 2, le cellule del corpo non hanno una normale risposta all’insulina.

Nelle fasi successive della malattia, il corpo potrebbe non produrre abbastanza insulina.

Il diabete di tipo 2 non controllato può portare a livelli di zucchero nel sangue cronicamente alti, causando vari sintomi e potenzialmente portando a gravi complicazioni.

Cause del diabete di tipo 2

L’insulina è un ormone naturale. Il pancreas è responsabile della produzione e del rilascio.

Quando hai il diabete di tipo 2, il tuo corpo diventa resistente all’insulina e non utilizza più l’ormone in modo efficiente.

Questo costringe il pancreas a lavorare di più per produrre più insulina. Nel tempo, questo può danneggiare le cellule del pancreas.

Se non viene prodotta abbastanza insulina o se il corpo non la usa in modo efficiente, il glucosio si accumula nel flusso sanguigno.

Questo lascia le cellule del corpo affamate di energia. I medici non sanno esattamente cosa scatena questa serie di eventi.

Potrebbe avere a che fare con la disfunzione cellulare nel pancreas o con la segnalazione e la regolazione cellulare. In alcune persone, il fegato produce troppo glucosio.

Potrebbe esserci una predisposizione genetica a sviluppare il diabete di tipo 2.

Potrebbe esserci anche una predisposizione genetica all’obesità, che aumenta il rischio di insulino-resistenza e diabete.

In alcuni casi, è probabilmente causato da un fattore scatenante ambientale. Molto probabilmente è una combinazione di fattori che aumenta il rischio di diabete di tipo 2.

Fattori di rischio

Ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Alcuni fattori sono fuori controllo come:

  • Il rischio è maggiore se hai un familiare con diabete di tipo 2.
  • Il diabete di tipo 2 può svilupparsi a qualsiasi età, ma il rischio aumenta con l’avanzare dell’età. Il rischio è particolarmente alto dopo i 45 anni.
  • Gli afroamericani, i latinoamericani, gli asiatici americani e gli indiani d’America corrono un rischio maggiore rispetto ai caucasici.
  • Le donne che hanno una condizione chiamata sindrome dell’ovaio policistico sono a maggior rischio.

Ma ci sono altri fattori che possono essere modificati:

Essere in sovrappeso significa avere più tessuto adiposo, il che rende le cellule più resistenti all’insulina.

Il grasso in eccesso nell’addome aumenta il rischio più del grasso in eccesso nei fianchi e nelle cosce.

Il rischio aumenta anche quando si ha uno stile di vita sedentario. L’esercizio fisico regolare induce il corpo a consumare glucosio e aiuta le cellule a rispondere meglio all’insulina.

Le abitudini alimentari che includono mangiare troppo cibo spazzatura o mangiare troppo devastano i livelli di glucosio nel sangue.

Sei anche a maggior rischio se hai avuto il diabete gestazionale o se hai il prediabete.

Sintomi del diabete di tipo 2

Nel diabete di tipo 2, il corpo non può utilizzare efficacemente l’insulina per ottenere il glucosio nelle cellule.

Questo rende il tuo corpo dipendente da fonti energetiche alternative nei tessuti, muscoli e organi.

Questa è una reazione a catena che può causare una varietà di sintomi.

Il diabete di tipo 2 può svilupparsi lentamente. All’inizio i sintomi possono essere lievi e facili da controllare.

I primi sintomi possono includere:

  • Fame costante.
  • Mancanza di energia.
  • Fatica.
  • Perdita di peso.
  • Sete eccessiva.
  • Minzione frequente
  • Bocca asciutta.
  • Prurito alla pelle
  • Vista annebbiata.

Con il progredire della malattia, i sintomi diventano più gravi e potenzialmente pericolosi.

Se i livelli di zucchero nel sangue sono stati alti per molto tempo, i sintomi possono includere:

  • Presenza di infezioni fungine.
  • Guarigione lenta delle ferite.
  • Macchie scure sulla pelle.
  • Male al piede
  • Sensazioni di intorpidimento alle estremità o neuropatia

Se hai due o più di questi sintomi, dovresti consultare il medico. Senza trattamento, il diabete può essere pericoloso per la vita.

Il diabete ha un potente effetto sul cuore. Le donne con diabete hanno il doppio delle probabilità di avere un attacco cardiaco ripetuto.

Hanno un rischio quattro volte maggiore di insufficienza cardiaca rispetto alle donne senza diabete. Il diabete può anche portare a complicazioni durante la gravidanza.

Diagnosi del diabete di tipo 2

Che tu abbia o meno il prediabete, dovresti consultare immediatamente il medico se si verificano i sintomi del diabete.

Il medico può ottenere molte informazioni da esami e analisi del sangue. I test diagnostici possono includere quanto segue:

Un test dell’emoglobina A1C è anche chiamato test dell’emoglobina glicata.

Misura i livelli medi di glucosio nel sangue durante i due o tre mesi precedenti.

Non è necessario digiunare per questo test e il medico può diagnosticare in base ai risultati.

Il paziente deve essere digiunato per otto ore prima di sottoporsi a un test della glicemia a digiuno. Questo test misura la quantità di glucosio presente nel plasma.

Durante un test di tolleranza al glucosio orale, il sangue viene prelevato prima e due ore dopo aver bevuto una dose di glucosio.

I risultati del test mostrano quanto bene il corpo gestisce il glucosio prima e dopo aver consumato la bevanda.

Dieta per il diabete di tipo 2

La dieta è uno strumento importante per mantenere il cuore sano e i livelli di zucchero nel sangue entro un intervallo sano e sicuro.

E non deve essere complicato o spiacevole. La dieta consigliata per le persone con diabete di tipo 2 è la stessa che tutti dovrebbero seguire ogni giorno.

Questo si riduce ad alcune azioni chiave:

  • Mangia pasti e spuntini più volte al giorno.
  • Scegli una varietà di cibi ad alto contenuto nutrizionale e a basso contenuto di calorie vuote.
  • Evita di mangiare troppo.
  • Prestare attenzione alle etichette che mostrano il contenuto degli alimenti trasformati.

Gli alimenti che contengono carboidrati sani possono fornire fibre. Queste opzioni includono:

  • Verdure.
  • Frutta.
  • Legumi, come i fagioli.
  • Cereali integrali

Gli alimenti con acidi grassi omega-3 salutari per il cuore includono:

  • Tonno.
  • Sardine
  • Salmone.
  • Sgombro.
  • Halibut
  • Merluzzo.

I grassi sani monoinsaturi e polinsaturi possono essere ottenuti da una serie di alimenti, tra cui:

  • Olio d’oliva.
  • Olio di canola.
  • Olio di arachidi.
  • mandorle
  • Noci pecan.
  • Noci
  • Avocado

Sebbene queste opzioni di grassi siano buone per la dieta, sono ricche di calorie. La moderazione nel consumo di questi alimenti è la chiave.

Quando scegli prodotti lattiero-caseari, cerca opzioni a basso contenuto di grassi.

Ci sono alcuni alimenti che dovresti limitare o evitare completamente. Questi includono:

  • Alimenti ricchi di grassi saturi.
  • Alimenti ricchi di grassi trans.
  • Carne di manzo.
  • Carni lavorate
  • Frutti di mare.
  • Carni di organi, come la carne di fegato.
  • Margarina.
  • Alimenti trasformati
  • Bevande zuccherate.
  • Latticini ad alto contenuto di grassi.
  • Cibi salati
  • Cibi fritti.

Parla con il tuo medico dei tuoi obiettivi personali in termini di calorie e nutrizione.

Insieme, puoi elaborare un programma di dieta che abbia un sapore eccezionale e soddisfi le tue esigenze di stile di vita.

Trattamenti

Il diabete di tipo 2 può essere gestito in modo efficace e il medico consiglierà la frequenza con cui controllare i livelli di glucosio nel sangue.

L’obiettivo è rimanere entro un intervallo sano.

Quando il paziente ha il diabete, il medico fornirà informazioni su come gestire la malattia, questo include:

  1. Come controllare da soli i livelli di glucosio nel sangue. Il medico può spiegare come riconoscere i sintomi iniziali quando i livelli di zucchero nel sangue sono anormali: troppo alti o troppo bassi e cosa fare in ogni situazione.
  2. Raccomandazioni dietetiche. Oltre a seguire una dieta che controlla l’apporto di calorie, proteine, grassi e carboidrati, regola i tempi dei pasti. Ci sono altre considerazioni aggiuntive che fanno parte del trattamento del diabete di tipo 2, come fare circa mezz’ora di attività aerobica al giorno per mantenere il cuore sano.
  3. Raccomandazioni sull’attività fisica. L’esercizio fisico aiuta anche nel controllo della glicemia. In alcuni casi, i cambiamenti nello stile di vita sono sufficienti per tenere sotto controllo il diabete di tipo 2.
  4. Informazioni sui farmaci da utilizzare.

Ci sono farmaci che possono aiutare. Alcuni di questi farmaci sono:

  • Metformina, questo medicinale può abbassare i livelli di zucchero nel sangue e migliorare il modo in cui il corpo risponde all’insulina.
  • Sulfoniluree, questo farmaco aiuta il corpo a produrre più insulina.
  • Meglitinidi o glinidi, farmaci a breve durata d’azione che stimolano il pancreas a rilasciare più insulina.
  • Tiazolidinedioni, che rendono il corpo più sensibile all’insulina.
  • Gli inibitori della dipeptidil peptidasi-4 sono farmaci più delicati che aiutano a ridurre i livelli di zucchero nel sangue.
  • Agonisti del recettore del peptide 1 simile al glucagone, farmaci che rallentano la digestione e migliorano i livelli di zucchero nel sangue.
  • Inibitori del cotrasportatore sodio-glucosio-2, farmaci che aiutano a impedire ai reni di riassorbire lo zucchero nel sangue e di passarlo nelle urine.

Ciascuno di questi farmaci può causare effetti collaterali.

Potrebbe essere necessario del tempo per trovare il miglior farmaco o la combinazione di farmaci per curare il diabete.

Non tutte le persone con diabete di tipo 2 hanno bisogno di usare l’insulina.

La somministrazione di insulina è consigliata quando il pancreas non produce da solo una quantità sufficiente di insulina.

È fondamentale che quando viene somministrata l’insulina, venga eseguita come indicato. Se il corpo non può produrre abbastanza insulina, può essere raccomandata la terapia insulinica.

Potrebbe essere necessaria solo un’iniezione a lunga durata da somministrare la sera, oppure potrebbe essere necessaria l’insulina più volte al giorno.

Potrebbe essere necessario consultare un endocrinologo specializzato nel trattamento del diabete.

Probabilmente dovrai visitare un medico più spesso all’inizio per assicurarti che il piano di trattamento funzioni.

La gestione del diabete di tipo 2 richiede lavoro di squadra.

Devi lavorare a stretto contatto con il medico, ma molti dei risultati dipendono dalle azioni del singolo paziente.

Il medico può raccomandare esami del sangue regolari per determinare la variazione dei livelli di zucchero nel sangue.

Questo aiuterà a determinare quanto bene viene gestita la malattia. Se prendi medicine, questi test ti aiuteranno a valutare quanto bene stai lavorando.

Poiché il diabete aumenta il rischio di malattie cardiovascolari, il medico controllerà anche la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo nel sangue.

Se si hanno sintomi di malattie cardiache, potrebbero essere necessari ulteriori test.

Questi test possono includere un ECG o uno stress test cardiaco.

Diabete di tipo 2 nei bambini

Il diabete di tipo 2 nei bambini è un problema in crescita. Le ragioni di ciò sono complesse, ma i fattori di rischio includono:

  • Essere in sovrappeso o avere un indice di massa corporea superiore all’85 ° percentile.
  • Avere un peso alla nascita di 4 chili o più.
  • Essere nato da una madre con il diabete durante la gravidanza.
  • Avere un familiare stretto con diabete di tipo 2.
  • Avere uno stile di vita sedentario.
  • Sii un indiano americano, nativo dell’Alaska, afroamericano, asiatico americano, latinoamericano o isolano del Pacifico.

Un medico dovrebbe essere consultato immediatamente se si osservano sintomi di diabete in un bambino. Il diabete non trattato può portare a gravi complicazioni e persino essere pericoloso per la vita.

Un test della glicemia casuale può rivelare livelli elevati di zucchero nel sangue.

Un test dell’emoglobina A1C può fornire maggiori informazioni sui livelli medi di zucchero nel sangue in pochi mesi.

Se il medico diagnostica un bambino con diabete, dovrebbe essere determinato se è di tipo 1 o di tipo 2 prima di suggerire un trattamento specifico.

Puoi aiutare a ridurre il rischio dei bambini incoraggiandoli a mangiare sano e ad essere fisicamente attivi ogni giorno.

Complicazioni associate al diabete di tipo 2

Per molte persone, il diabete di tipo 2 può essere gestito in modo efficace.

Ma può anche interessare tutti gli organi e portare a gravi complicazioni, tra cui:

  • Problemi della pelle, come infezioni batteriche o fungine.
  • Danni ai nervi o neuropatia, che possono causare una perdita di sensibilità o intorpidimento e formicolio alle estremità, nonché problemi digestivi, come vomito, diarrea e costipazione.
  • Cattiva circolazione nei tuoi piedi, che rende difficile la guarigione dei tuoi piedi quando hai un taglio o un’infezione e può anche causare cancrena e di conseguenza amputazioni di piedi o gambe.
  • Problema uditivo.
  • Danni alla retina o retinopatia e danni agli occhi, che possono causare disturbi della vista, glaucoma e cataratta.
  • Malattie cardiovascolari come ipertensione, restringimento delle arterie, angina pectoris, infarto e ictus.
  • Danni ai reni e insufficienza renale.

Ipoglicemia

L’ipoglicemia può verificarsi quando il livello di zucchero nel sangue è basso.

I sintomi possono includere tremori, vertigini e difficoltà a parlare.

Di solito puoi rimediare a questo problema con un cibo o una bevanda “rapida”, come succo di frutta, soda o caramelle dure.

Iperglicemia

L’iperglicemia può verificarsi quando il livello di zucchero nel sangue è alto.

È tipicamente caratterizzato da minzione frequente e aumento della sete.

Complicazioni durante e dopo la gravidanza

Quando si ha il diabete durante la gravidanza, è necessario monitorare attentamente questa condizione. Il diabete scarsamente controllato può:

  • Consegna complicata.
  • Danneggia gli organi in via di sviluppo del tuo bambino.
  • Fai ingrassare troppo il bambino.
  • Aumenta il rischio del tuo bambino di sviluppare il diabete durante la sua vita.

Statistiche sul diabete di tipo 2

  • Una persona su quattro non ha idea di avere il diabete.
  • Più di un adulto su tre ha il prediabete e dal 15 al 30% di loro svilupperà il diabete di tipo 2 entro cinque anni.
  • Gli adulti neri, ispanici e americani non ispanici, compresi i nativi dell’Alaska, hanno il doppio delle probabilità di avere il diabete rispetto agli adulti bianchi non ispanici.
  • Le spese mediche medie per le persone con diabete sono circa 2,3 volte superiori a quelle che sarebbero in assenza di diabete.
  • Il diabete è una causa di morte ad alto indice, sia come causa di morte sottostante sia come causa concomitante.
  • Circa il 90% delle persone con diabete ha il diabete di tipo 2.
  • Circa la metà delle persone con diabete muore per malattie cardiovascolari, comprese malattie cardiache e ictus.
  • Il diabete è anche una delle principali cause di insufficienza renale.

Gestire il diabete di tipo 2

Questi suggerimenti dovrebbero essere seguiti per aiutare a gestire il diabete:

  • Segui una dieta ricca di carboidrati e fibre ricca di sostanze nutritive ma povera di grassi malsani e carboidrati semplici.
  • Esegui l’esercizio quotidiano.
  • Prendi tutti i farmaci secondo le raccomandazioni del medico.
  • Utilizzo di un sistema di monitoraggio domestico, un glucometro, per controllare i livelli di zucchero nel sangue tra le visite mediche.
  • Il medico indicherà la frequenza con cui eseguire il monitoraggio e quale dovrebbe essere l’intervallo target dei livelli di glucosio, in base alle caratteristiche individuali di ciascun paziente.

Può essere utile anche per tutta la famiglia partecipare ai cambiamenti della dieta, e in generale ai cambiamenti degli stili di vita, poiché possono avere la stessa predisposizione a soffrire della malattia.

Se tutti nella tua famiglia seguono i consigli, tutti ne trarranno beneficio.

È anche importante informare i familiari dei segnali di pericolo che si verificano quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo alti o troppo bassi in modo che possano aiutare in caso di emergenza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *