Diastema: Definizione, Sintomi, Cause, Trattamento, Prospettiva E Prevenzione

diastema dentale

Si riferisce a uno spazio tra i denti. Questi spazi possono formarsi ovunque nella bocca, ma a volte sono evidenti tra i due denti anteriori superiori.

Questa condizione colpisce sia gli adulti che i bambini. Nei bambini, le lacune possono scomparire una volta che i loro denti permanenti crescono.

Sintomi

Alcuni spazi tra i denti sono piccoli e appena percettibili, mentre altri sono più grandi e un problema estetico per alcune persone. Se non ti piace l’aspetto del divario, ci sono modi per chiuderlo o ridurne le dimensioni.

Cause di un diastema

Non esiste una singola causa di un diastema, ma piuttosto diversi possibili fattori che contribuiscono. In alcune persone, questa condizione è correlata alla dimensione dei denti e alle dimensioni dell’osso mascellare.

Gli spazi vuoti possono formarsi quando i denti di una persona sono troppo piccoli per l’osso mascellare. Di conseguenza, i denti sono ampiamente distanziati.

La dimensione dei denti e dell’osso mascellare può essere determinata dalla genetica, motivo per cui i diastemi possono essere ereditati.

Puoi anche sviluppare un diastema se c’è una crescita eccessiva del tessuto che riveste la linea gengivale e i due denti anteriori superiori. Questa crescita eccessiva provoca uno spazio tra questi denti, risultando in uno spazio vuoto.

Alcune cattive abitudini possono anche portare a uno spazio tra i denti. I bambini che si succhiano il pollice possono formare uno spazio vuoto perché il movimento di suzione esercita una pressione sui denti anteriori, spingendoli in avanti.

Nei bambini più grandi e negli adulti, un diastema può svilupparsi da riflessi di deglutizione errati. Invece di posizionare la lingua sul palato durante la deglutizione, la lingua può spingere contro i denti anteriori.

I dentisti si riferiscono a questo come a una spinta della lingua. Questo può sembrare un riflesso innocuo, ma una pressione eccessiva sui denti anteriori può causare la separazione.

Il diastemas può anche svilupparsi da malattie gengivali, che è un tipo di infezione. In questo caso l’infiammazione danneggia le gengive e il tessuto che sostiene i denti. Questo può portare alla perdita di denti e spazi tra i denti.

I segni di malattie gengivali includono gengive arrossate e gonfie, perdita di massa ossea, denti sciolti e gengive sanguinanti.

Trattamento

Il trattamento per un diastema può o non può essere necessario a seconda della causa sottostante. Per alcune persone, un diastema non è altro che un problema estetico e non indica un problema come la malattia gengivale. Gli apparecchi ortodontici sono un trattamento comune per il diastema.

Le parentesi graffe hanno fili e staffe che esercitano pressione sui denti e li muovono lentamente, colmando il divario. L’apparecchio invisibile o rimovibile può anche risolvere alcuni casi di diastemi.

Se non vuoi l’apparecchio, parla con il tuo medico delle procedure cosmetiche per riempire gli spazi tra i denti. Impiallacciature o unione è un’altra opzione.

Questa procedura utilizza un composto del colore dei denti che può riempire gli spazi vuoti o adattarsi ai denti per migliorare l’aspetto del tuo sorriso.

Questa procedura è utile anche per riparare un dente rotto o scheggiato. Potresti anche essere un candidato per un ponte dentale, che può sostituire un dente mancante o correggere uno spazio vuoto.

Se le gengive sopra i due denti anteriori superiori si estendono eccessivamente e creano uno spazio vuoto, un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto in eccesso può correggere lo spazio.

Potresti aver bisogno di parentesi graffe per chiudere completamente gli spazi più grandi.

Se il tuo medico ti diagnostica una malattia gengivale, dovresti ricevere un trattamento per fermare l’infezione prima di cercare un trattamento per colmare una lacuna.

Il trattamento per le malattie gengivali varia, ma può includere raschiare e spazzolare la radice per rimuovere la placca indurita (tartaro) sopra e sotto le gengive. Questo uccide i batteri che causano la malattia.

Una grave malattia gengivale può richiedere un intervento chirurgico per rimuovere il tartaro che si è accumulato sulle gengive. La chirurgia può anche comportare la rigenerazione delle ossa e dei tessuti.

Prospettive e prevenzione dei diastemi

Per coloro che cercano un trattamento per i diastemi, le prospettive sono positive. Molte procedure possono colmare con successo una lacuna. Inoltre, i trattamenti per le malattie gengivali possono ripristinare la salute delle ossa e fermare l’infiammazione.

Alcuni diastemi non sono prevenibili. Ma ci sono modi per ridurre il rischio di sviluppare un divario.

Ciò include aiutare i tuoi figli a rompere l’abitudine di succhiare il pollice, imparare i riflessi della deglutizione adeguati e praticare una buona igiene orale.

Assicurati di spazzolare e usare il filo interdentale regolarmente e di consultare un dentista due volte l’anno per regolari esami dentali e pulizie.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *