Dieta Metabolica: Tipi Di Metabolismo, Caratteristiche, Benefici, Fasi, Esercizio Fisico E Alimenti Consigliati

ricette di dieta metabolica

È un modo semplice per adattare un tipo di dieta a ciascun individuo in base alla propria corporatura e alle proprie abitudini alimentari.

Deve trovare il punto esatto nella regolazione della quantità di carboidrati che l’individuo deve consumare. Questa dieta accelera il metabolismo, elimina i depositi di grasso e, soprattutto, non ha effetto di rimbalzo.

Lo scopo della dieta metabolica è che nel periodo di tempo prescritto si può perdere peso aumentando il processo metabolico.

Durante la durata della dieta, non dovresti praticare attività estreme o fare esercizio fisico eccessivo e non dovresti farlo più a lungo di quanto raccomandato.

Inoltre, questa dieta metabolica può essere riutilizzata solo dopo due anni.

Inizio

È importante considerare il peso e l’altezza, nonché le misure della vita, dei fianchi e della larghezza delle gambe e delle braccia, al fine di misurare i progressi.

Formula per il calcolo del tasso metabolico

Per calcolare il tasso metabolico, viene utilizzata la seguente formula:

  • IM = (102980.301 × peso in kg ÷ altezza in cm²) ÷ percentuale di grasso.

Tipi di metabolismo

Esistono fondamentalmente due tipi di metabolismo:

  • Anabolismo: questo tipo di metabolismo si verifica quando il corpo consuma più energia di quella di cui ha realmente bisogno, provocando una sensazione di fame per tutto il giorno. Per questo motivo si consumano più calorie di quante se ne possono utilizzare e l’eccedenza diventa parte dei depositi di grasso, provocando un aumento di peso.
  • Catabolismo: questo tipo di metabolismo si verifica quando il corpo inizia a spendere più energia di quanta ne consuma e si riserva, provocando la perdita di grasso e massa muscolare. Questo tipo di metabolismo è caratteristico degli individui che svolgono un’attività fisica eccessiva, dormono a lungo e non mangiano in modo corretto.

Ora, l’ideale è raggiungere un equilibrio tra questi due metabolismi per ottenere un corpo sano e l’aspetto fisico desiderato. Il metabolismo dipende dalle informazioni genetiche e dalle abitudini alimentari di ogni individuo.

Esistono tre tipi di metabolismo, a seconda della dieta di base:

Metabolismo di tipo carboidrato

  • Questo tipo metabolico richiede una dieta povera di grassi e povera di proteine.
  • La dieta è finalizzata al consumo di verdure e grandi quantità di verdure.
  • Puoi aggiungere cereali, che contengono molte fibre, limitare l’assunzione di sale e includere il consumo di molti frutti.

Metabolismo di tipo proteico

  • Si consiglia di limitare il consumo di verdure a causa del loro alto contenuto di carboidrati.
  • Mangia meno verdure mangiando verdure come cavolfiori, asparagi, sedano, spinaci, avocado e piselli.
  • Poche quantità di cereali a causa dell’elevato contenuto di zuccheri, che si trasformeranno in glucosio, va consumata una maggiore quantità di proteine ​​animali, carne e pesce grasso.

Metabolismo di tipo misto

  • È il metabolismo medio di questi due modelli alimentari, vanno consumati tutti i tipi di alimenti tra quelli consigliati per i tipi di metabolismo (carboidrati e proteine), ma in piccole porzioni.
  • L’equilibrio deve essere mantenuto consumando pasti bilanciati al 100%, compresi frutta e verdura.

Caratteristiche della dieta metabolica

  • Questa dieta fa partire il metabolismo, i grassi accumulati brucia.
  • Questa dieta ha un limite di tempo.
  • In questa dieta metabolica viene stabilito un piano nutrizionale, un cambiamento organizzato nel cibo che mangi quotidianamente, con un tipo di cibo vario per ogni giorno e in orari specifici.
  • Il grasso che il corpo ha immagazzinato per lungo tempo può essere bruciato modificando le abitudini alimentari.
  • Il successo della dieta metabolica non dipende dall’età ed è dovuto allo sviluppo di un buon programma alimentare.
  • La dieta può essere svolta da persone con abitudini alimentari variegate come: vegetariani, vegani, celiaci e anche persone che consumano grandi quantità di carne.

Benefici della dieta metabolica

  • Mantieni un corpo sano e un peso adeguato.
  • Rafforza le ossa, il cuore e i muscoli di tutto il corpo.
  • Incoraggia l’esercizio quotidiano.
  • Fornisce energia.
  • Prendi il controllo del tuo corpo.
  • Fornisce al tuo corpo energia che stimola la produzione di ormoni che favoriscono un migliore funzionamento.
  • Migliora i capelli, le unghie e le condizioni della pelle.
  • Motiva e fornisce uno stile di vita migliore.

Fasi della dieta

Prima fase: caricamento dei giorni 1 e 2.

In questa fase puoi mangiare e bere tutto quello che vuoi: salumi, gelati, torte, pane e creme.

Seconda fase: i prossimi 21 giorni sono di dieta personalizzata e si chiama fase di dieta.

  • In questi giorni il metabolismo attacca le riserve di grasso e fornisce energia.
  • È normale sentirsi deboli poiché il corpo rilascia tossine e si sta abituando a una nuova situazione.
  • Devono essere consumati solo i seguenti alimenti: Proteine: due al giorno (120 gr., 2 volte al giorno, massimo 250 gr./giorno):
  • Carne, pesce, petto di pollo, ricotta a basso contenuto di grassi, uova, tofu, lupini. Insalate e tutti i tipi di verdura 2 piccoli frutti, mattina e pomeriggio.
  • Mangia solo un tipo di proteine ​​e un tipo di frutta.
  • Evita: grassi, olio, burro, creme unte, carboidrati, zucchero (usa solo stevia), alcol e latte.
  • La riprogrammazione dell’ipotalamo avviene dopo circa 21 giorni.
  • Non è consigliabile interrompere la dieta in questo periodo.
  • Dopo 21 giorni, il peso è controllato, dovrebbe essere mantenuto nelle prossime tre settimane, che è la fase di stabilizzazione.
Cibi consigliati

In questa fase dovresti consumare solo:

  • Verdure : barbabietole, rape, cipolle, broccoli, cavolfiori, tutti i tipi di verdure verdi, spinaci, piselli, pomodori, cetrioli, capperi, carciofi, peperoni, cavoli e funghi.
  • Frutta: meloni, albicocche, prugne, kiwi, mele, pere, ciliegie, uva, in piccole quantità.
  • Carni:  vitello, petto di pollo, petto di tacchino, manzo, tutto magro (120 grammi).
  • Pesce: Dorada, branzino, pollock, orata, tonno in scatola. Frutti di mare come: gamberi, calamari, cozze, polpi (120 grammi).
  • Prodotti proteici: uova (1), ricotta a basso contenuto di grassi, yogurt magro (120 grammi).

Dovresti mangiare quattro volte al giorno e bere molta acqua per accelerare la perdita di peso.

Terza fase: questa fase dura 21 giorni ed è chiamata fase di stabilizzazione.

È un nuovo set point e questa fase è molto importante. È una dieta normale, le calorie non si riducono più, il corpo si mantiene solo con una nutrizione ricca di proteine ​​e si aggiungono grassi monoinsaturi come avocado e olio d’oliva.

Puoi bere vino rosso o birra a basso contenuto calorico.

Gli alimenti a base di farina come pane, torte, biscotti, zucchero, cibi lavorati, patate, riso e pasta dovrebbero essere evitati.

Quarta fase: è la fase di test.

In questa fase si evitano gli alimenti trasformati, si inseriscono più prodotti nella dieta.

Dapprima diversi tipi di verdure, poi frutta e alcuni tipi di pane.

Esempi dei tipi di diete.
Dieta di tipo carboidrato.
  • Prima colazione

Succo di pomodoro e carota; cereali o infuso di erbe addolciti con stevia.

  • pranzo

Insalata con lattuga, pomodoro e cipolla, limone e cetriolo e un filo di olio d’oliva, filetto di petto alla griglia, frutta o succo naturale.

  • Cena

Formaggio magro, uova sode o in camicia e frutta.

Dieta di tipo proteico:
  • Prima colazione

Uova con prosciutto o salsiccia e sedano intorno al piatto e infuso di erbe non zuccherate.

  • pranzo

Cavolfiore al vapore, agnello arrosto, mandorle o noci.

  • Cena

Insalata di coscia di pollo, spinaci, pinoli o avocado condita con olio d’oliva e formaggio ad alto contenuto di grassi.

Esercizio fisico

L’esercizio fisico dovrebbe essere fatto in ogni fase della dieta.

Fase I: lunedì o martedì

In questa fase dovrebbero essere eseguiti intensi esercizi cardiovascolari, uno dei due giorni.

Fase II: mercoledì e giovedì

L’esercizio di fase II costruirà muscoli, allenamento per la forza, uso di pesi, ripetizioni lente. L’obiettivo è bruciare i grassi.

Fase III: venerdì e domenica

Si suggeriscono attività silenziose come: meditazione o yoga e massaggi.

Cibo che accelera il metabolismo

Per migliorare le prestazioni del corpo esistono alcuni cibi sani che contribuiscono alla perdita di peso in modo rapido e sicuro, come ad esempio:

  1. Limone Il
    limone è un antibatterico naturale, grazie al contenuto di acido ascorbico favorisce l’aumento metabolico nell’eliminazione dei grassi accumulati nell’organismo, ha caratteristiche diuretiche che eliminano le tossine, migliorando il sistema immunitario.
  2. Basso contenuto di grassi
    yogurt Lo yogurt è un probiotico che contiene batteri vivi, che aiutano il cibo processo di intestino e grassi aiutare a bruciare più rapidamente.
  3. Sedano Il
    sedano è composto principalmente da acqua e cellulosa che è indigeribile, quindi quando inserito nella dieta produce una sensazione di pienezza e dà sapore ai vostri pasti.
  4. Cannella
    È uno stabilizzatore naturale dello zucchero nel metabolismo, il suo consumo aiuta a moderare i picchi di zucchero nel sangue.
  5. Pompelmo
    È un agrume a basso contenuto di zucchero e contiene un antiossidante che riduce i livelli di insulina dopo aver mangiato un pasto.
  6. Broccoli I
    broccoli contengono calcio e vitamina C, che insieme stimolano il metabolismo e possono rallentare la produzione di ormoni tiroidei.
  7. Carne magra e pesce Le
    proteine magre aiutano ad aumentare i livelli di energia nel metabolismo, a diminuire la sensazione di fame.
  8. Aglio L’
    aglio aiuta il metabolismo della glicemia e per controllare i livelli di lipidi nel sangue.
  9. Avena
    Avena e altri cereali mantengono bassi i livelli di insulina dopo i pasti.
  10. Olio d’oliva
    Il suo contenuto di grassi è di tipo sano monoinsaturo e può aiutare l’organismo a bruciare calorie.
  11. Peperoncini piccanti I peperoncini jalapeno, chipotle e habanero danno agli alimenti un delizioso calore e aumentano il metabolismo, fino al 25% per tre ore dopo aver mangiato.
  12. Avocado
    È ricco di grassi e calorie, ma è ricco di fibre, vitamine e minerali e la maggior parte delle calorie dell’avocado sono grassi monoinsaturi, che aiutano a controllare il tasso metabolico.
  13. Fagioli I
    fagioli hanno fibre solubili e insolubili che aiutano a ridurre i livelli di insulina dopo aver mangiato, bruciando calorie.
  14. Riso integrale Il riso integrale ha effetti sui livelli di insulina aumentando il metabolismo. I carboidrati non raffinati aiutano nella perdita di peso.
  15. Mandorle
    Una dieta ricca di mandorle aiuta ad aumentare il dimagrimento poiché ha grassi monoinsaturi che non solo hanno un effetto sui livelli di insulina, ma inseriti nella dieta danno anche una sensazione di sazietà.
  16. Cioccolato Il
    cioccolato fondente ha un effetto sugli ormoni dello stress, riduce i livelli dell’ormone dello stress: il cortisolo, uno dei fattori che spinge il corpo ad immagazzinare il grasso.
  17. Zenzero
    Il prurito della radice di zenzero diminuisce l’appetito, aiuta il processo digestivo e aumenta il tasso metabolico dopo aver mangiato.
  18. Aceto
    L’acido acetico nell’aceto può attivare geni che rilasciano proteine ​​che scompongono il grasso.
  19. Il caffè
    Aiuta ad aumentare la massa muscolare, è un potente diuretico che elimina le tossine e rinforza il sistema immunitario, grazie al suo alto contenuto di antiossidanti naturali.
  20. Mirtilli I
    mirtilli apportano benefici grazie al loro alto contenuto di antiossidanti, migliorano il tasso metabolico, inducendo un dispendio energetico dopo il consumo. Devono essere consumati freschi ma non disidratati o trasformati.
  21. Tè verde Il tè verde crea l’effetto termogenico, agisce come un diuretico e contiene antiossidanti.
    Contiene catechina e caffeina che, insieme ai fitochimici, provocano una maggiore ossidazione dei grassi, migliorando il metabolismo.
  22. Chia
    Chia contiene grandi quantità di proteine, acidi grassi essenziali, fibre e altri nutrienti che riducono il grasso accumulato attraverso la termogenesi o un aumento della sensazione di pienezza.
  23. Cetriolo Verde Il
    cetriolo verde è ottimo per alleviare irritazioni e infezioni della pelle, grazie al suo effetto diuretico. Ottimo per bruciare i grassi, grazie al suo alto contenuto di acqua e fibre, produce un effetto sazietà, con un bassissimo apporto calorico.
  24. Uva L’
    uva ha antiossidanti, un alto contenuto di vitamine e minerali, oltre ad altri nutrienti, tra i quali spicca la fibra.
  25. Spinaci
    Gli spinaci nutrienti, fonte di vitamine e minerali, in particolare ferro, ad alto contenuto di acqua, il suo valore calorico è basso.
  26. Pollo
    È un tipo di carne che ha vitamine del complesso B, oltre ad altri minerali, è un buon alimento per aumentare la massa muscolare.
  27. Ravanello
    Aiuta nella perdita di grasso, ha un basso indice calorico poiché è composto principalmente da acqua.
  28. Melone
    È ricco di vitamina C e flavonoidi, antiossidanti che combattono i danni causati dai radicali liberi, come l’invecchiamento precoce. È un frutto ad alto contenuto di acqua e non fornisce molte calorie, inoltre favorisce una sensazione di sazietà.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *