Discopatia Degenerativa Lombare: Definizione, Cause, Sintomi, Diagnosi, Trattamento, Prevenzione E Prognosi

spondilosi

È il risultato dell’usura dei dischi nella colonna vertebrale.

Quando un disco è danneggiato, l’anello esterno duro perde la sua rigidità e il materiale interno può schiacciare verso i nervi e causare dolore. 

La perdita della rigidità del disco può causare instabilità spinale o movimenti anormali tra due ossa della colonna vertebrale durante le normali attività, come piegarsi in avanti, appoggiarsi all’indietro o torcere.

La malattia degenerativa del disco lombare è una malattia che può causare forti dolori nella parte bassa della schiena, con dolore che colpisce i glutei o occasionalmente lungo la gamba.

Con l’avanzare dell’età, i dischi intervertebrali nella colonna vertebrale possono perdere acqua e seccarsi. 

Quando ciò accade, il disco viene compresso e questo può portare al deterioramento dell’anello esterno duro, permettendo al nucleo, o l’interno dell’anello, di sporgere, che è considerato un disco sporgente.

La malattia degenerativa del disco lombare è una delle cause più comuni di lombalgia. 

Mentre la malattia continua a peggiorare, o con il continuo stress sulla colonna vertebrale, il nucleo polposo interno può rompersi dall’anello, che è chiamato ernia del disco. 

Ciò può causare dolore, debolezza, intorpidimento o cambiamenti nelle sensazioni.

La maggior parte delle ernie discali si verifica nella colonna lombare inferiore, specialmente ai livelli L4-5 e L5-S1.

La malattia degenerativa del disco lombare può anche verificarsi nell’area toracica della colonna vertebrale, più spesso alla giunzione toracolombare (dove si incontrano le aree toracica e lombare della colonna vertebrale). 

Sebbene simile alle malattie degenerative del disco cervicale e lombare, è molto meno probabile che la malattia del disco lombare toracico causi lesioni sintomatiche. 

Colonna vertebrale

Le vertebre sono i mattoni ossei della colonna vertebrale. 

Tra ciascuna delle parti più grandi delle vertebre ci sono i dischi. 

I legamenti si trovano intorno alla colonna vertebrale e ai dischi. 

La colonna vertebrale ha sette vertebre nel collo (vertebre cervicali del rachide cervicale), 12 vertebre al centro della schiena (vertebre toraciche della colonna vertebrale toracica) e cinque vertebre nella parte bassa della schiena (vertebre lombari della colonna lombare). 

Inoltre, nella parte inferiore dei glutei sotto la quinta vertebra lombare ci sono cinque vertebre sacrali, solitamente fuse come l’osso sacro seguite dal coccige

Funzione della  colonna vertebrale

La colonna vertebrale è progettata in modo che le vertebre “impilate” insieme possano fornire una struttura di supporto mobile e protezione del midollo spinale contro le lesioni. 

Ogni vertebra ha un arco osseo dietro il midollo spinale che protegge il tessuto nervoso nel midollo spinale.

Le vertebre hanno anche un forte “corpo” osseo davanti al midollo spinale per fornire una piattaforma adatta per il carico.

I dischi spinali sono cuscinetti che fungono da cuscinetti tra ciascun corpo vertebrale che servono a ridurre al minimo l’impatto del movimento sulla colonna vertebrale.

Poiché i dischi si trovano tra le vertebre, a volte vengono chiamati dischi intervertebrali. 

Ogni disco è progettato come una ciambella di gelatina con un componente centrale più morbido (nucleo polposo) circondato da un anello di tessuto più solido (anello fibroso). 

Quando si verifica una lesione o una degenerazione, la componente molle può talvolta erniare attraverso l’anello esterno fibroso circostante e causare irritazione del tessuto nervoso adiacente.

I legamenti sono forti tessuti fibrosi che supportano saldamente le ossa. 

I legamenti fissano ciascuna delle vertebre e circondano ciascuno dei dischi. 

Se questi legamenti sono feriti, può verificarsi dolore localizzato nell’area interessata mentre il disco degenera.

Cause della malattia degenerativa del disco lombare

La malattia degenerativa del disco lombare è dovuta a un cambiamento nella struttura del disco normale. 

La maggior parte delle volte, la malattia degenerativa del disco lombare si verifica a causa dell’invecchiamento e della degenerazione che si verifica all’interno del disco. 

Occasionalmente, un trauma grave può causare l’ernia del disco normale. Il trauma può anche causare il peggioramento di un’ernia del disco.

Con l’avanzare dell’età, il contenuto di acqua e proteine ​​della cartilagine del corpo cambia. 

Questo cambiamento si traduce in cartilagine più debole, più fragile e più sottile. 

Poiché sia ​​i dischi che le articolazioni che impilano le vertebre (faccette articolari) sono parzialmente costituite da cartilagine, queste aree sono soggette a usura nel tempo (alterazioni degenerative) e questa malattia è nota come malattia degenerativa del disco lombare. 

L’usura della cartilagine delle faccette e i cambiamenti ossei nell’articolazione adiacente sono noti come malattia degenerativa della faccetta articolare o artrosi della colonna vertebrale. 

Le lesioni traumatiche alla colonna vertebrale possono anche portare a malattie degenerative del disco lombare.

Sintomi della malattia degenerativa del disco lombare

I sintomi della malattia degenerativa del disco lombare variano a seconda dell’ernia del disco e della radice nervosa su cui sta spingendo. I sintomi possono includere:

  • Mal di schiena intermittente o continuo (questo può essere aggravato da movimenti, tosse, starnuti o in piedi per lunghi periodi di tempo).
  • Spasmo dei muscoli della schiena.
  • Dolore che inizia vicino alla schiena o ai glutei e risale la gamba fino al polpaccio o al piede (sciatica).
  • Debolezza nei muscoli delle gambe.
  • Intorpidimento degli arti inferiori (gamba o piede).
  • Diminuzione dei riflessi al ginocchio o alla caviglia.
  • Cambiamenti nella funzione della vescica o dell’intestino.

I sintomi della malattia degenerativa del disco lombare possono assomigliare ad altre condizioni o problemi medici. 

Diagnosi della malattia degenerativa del disco lombare

Quando si osservano i sintomi sopra descritti, si sospetta una malattia degenerativa del disco lombare. 

Viene eseguita una storia medica completa e un esame fisico, le procedure utilizzate per diagnosticare la malattia del disco lombare possono includere quanto segue:

Raggi X

I medici possono visualizzare la spondilosi degenerativa utilizzando immagini a raggi X su pellicola semplice della colonna vertebrale, TAC o risonanza magnetica.

Risonanza magnetica per immagini e tomografia computerizzata

Un’ernia del disco può essere rilevata con test radiologici, come la scansione attraverso una TAC o una risonanza magnetica.

Mielogramma

È una procedura che utilizza un colorante iniettato nel canale spinale per rendere la struttura chiaramente visibile ai raggi X.

Elettromiografia

I test nervosi (elettromiogramma e velocità di conduzione nervosa) degli arti inferiori possono essere utilizzati per rilevare l’irritazione dei nervi.

Trattamento

Il trattamento per la malattia degenerativa del disco lombare sarà determinato sulla base dei seguenti aspetti:

  • Età.
  • Le condizioni generali del paziente e la sua storia medica.
  • Estensione della condizione.
  • Tipo di condizione.
  • Tolleranza a farmaci, procedure o terapie.
  • Aspettative per il decorso della condizione.

La terapia conservativa è generalmente la prima linea di trattamento per controllare la malattia degenerativa del disco lombare. Ciò può includere una combinazione di quanto segue:

  • Riposo a letto.
  • Educazione del paziente sulla corretta meccanica del corpo (per ridurre la possibilità di peggioramento del dolore o del danno al disco).
  • Terapia fisica, che può includere ultrasuoni, massaggi, condizionamento e programmi di esercizio.
  • Controllo del peso.
  • Uso di un supporto lombosacrale.
  • Medicinali (per controllare il dolore e / o per rilassare i muscoli).
  • Iniezioni epidurali di steroidi.

Quando queste misure conservative falliscono, la chirurgia può essere raccomandata per riparare la malattia degenerativa del disco lombare. 

Il tipo di intervento chirurgico necessario sarà basato sulla valutazione del chirurgo, ma i più comuni includono:

  • Discectomia.
  • Laminectomia.
  • Fusione lombare.

La maggior parte dei pazienti che soffrono di malattia degenerativa del disco lombare migliorerà con il trattamento non chirurgico e non avrà mai bisogno di un intervento chirurgico. I trattamenti non chirurgici più comuni includono:

  • Educazione del paziente.
  • Rompere.
  • Perdita di peso.
  • Farmaco.
  • Trattamento corsetto.
  • Fisioterapia.
  • Agopuntura.
  • Cura chiropratica.
  • Massaggio.
  • Iniezioni

Prevenzione della malattia degenerativa del disco lombare

Ci sono alcuni semplici cambiamenti nello stile di vita che puoi iniziare subito per ridurre il rischio di malattia del disco degenerativa lombare a esordio precoce o addirittura arrestarne la progressione:

  • Smetti di fumare: la  nicotina e altre tossine presenti nelle sigarette fanno male alla salute delle ossa.
  • Ridurre l’alcol: l’ alcol rallenta il metabolismo, accelerando così il declino della salute delle ossa.
  • Una buona postura dovrebbe essere mantenuta: ma mantenere una buona postura non si limita a come una persona sta in piedi. 
  • Va evitato l’uso dei tacchi alti: dormire su un buon materasso che sorregge la colonna vertebrale e non fare sollevamenti pesanti che sono estenuanti per la colonna vertebrale.
  • La dieta aiuta ad avere ossa sane: mangiare sano consumando vitamine da frutta e verdura, consumare cereali integrali, ottenere proteine ​​da latticini, pesce e carni magre, evitare grassi saturi e zuccheri in eccesso.
  • Esercizio: fornisce due benefici per la colonna vertebrale, pompa il sangue in tutto il corpo aiutando la crescita ossea sana e stimola una reazione neurochimica nel cervello che riduce il dolore.
  • Vitamine e altri integratori: riducono il rischio di malattia degenerativa del disco lombare. Calcio, ferro e zinco aiutano a mantenere una sana struttura ossea.

Con queste misure preventive, puoi evitare sintomi debilitanti, evitare il dolore cronico e persino evitare un intervento chirurgico. 

Tuttavia, se la condizione peggiora, le procedure chirurgiche spinali mininvasive potrebbero essere la soluzione migliore per migliorare la qualità della vita.

Prognosi della malattia degenerativa lombare

La prognosi della malattia degenerativa del disco lombare dipende dalla gravità della malattia, dalla sua causa precisa e dagli interventi utilizzati per trattare il paziente.

Quando i pazienti rispondono a trattamenti conservativi, il risultato può essere una cura completa. 

Le riparazioni chirurgiche possono richiedere una riabilitazione post-operatoria, inclusa la terapia fisica.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *