Lamotrigine: Cos’è? Usi, Effetti Collaterali, Dosaggio, Somministrazione, Avvertenze E Precauzioni

A cosa serve la lamotrigina?

È un farmaco da prescrizione. Si presenta in quattro forme da assumere per via orale:

  • Compresse comuni.
  • Compresse a rilascio prolungato.
  • Compresse masticabili.
  • Compresse che si disintegrano per via orale (possono dissolversi sulla lingua).

Uso di Lamotrigina

È usato per trattare alcuni tipi di crisi nelle persone con epilessia . Può essere utilizzato in combinazione con altri farmaci antiepilettici. Oppure può essere utilizzato solo quando si passa da altri farmaci antiepilettici.

Viene anche utilizzato per il trattamento a lungo termine di un disturbo dell’umore chiamato disturbo bipolare. Con questa condizione, una persona ha alti e bassi emotivi estremi.

Come funziona?

La lamotrigina appartiene a una classe di farmaci chiamati anticonvulsivanti o farmaci antiepilettici.

Nelle persone con epilessia, questo medicinale riduce il rilascio di una sostanza nel cervello nota come glutammato. Questa azione impedisce ai neuroni del cervello di diventare eccessivamente attivi. Di conseguenza, potresti avere meno convulsioni.

Per le persone con disturbo bipolare, questo farmaco può influenzare alcuni recettori nel cervello che aiutano a controllare il tuo umore. Ciò potrebbe ridurre il numero di episodi di umore che hai.

Effetti collaterali

La lamotrigina può causare sonnolenza. Non guidare, usare macchinari pesanti o svolgere altre attività pericolose fino a quando non sai come questo medicinale ti influenza.

Sebbene relativamente raro, qualsiasi eruzione cutanea che si sviluppa durante l’assunzione di lamotrigina deve essere valutata da un operatore sanitario poiché possono verificarsi eruzioni cutanee potenzialmente pericolose per la vita.

Effetti collaterali comuni:

  • Vertigini.
  • Sonnolenza.
  • Mal di testa.
  • Visione doppia.
  • Vista annebbiata.
  • Nausea e vomito
  • Diarrea.
  • Mal di stomaco.
  • Problemi con l’equilibrio e la coordinazione.
  • Difficoltà a dormire
  • Mal di schiena.
  • Congestione nasale.
  • Gola infiammata.
  • Bocca asciutta.
  • Febbre.
  • Eruzione.
  • Tremore.
  • Ansia.

Se questi effetti sono lievi, possono scomparire da pochi giorni a un paio di settimane. Se sono più gravi o non scompaiono, ne parli con il medico o il farmacista.

Effetti collaterali gravi:

Gravi eruzioni cutanee chiamate sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi epidermica tossica. I sintomi possono includere:

  • Vesciche o desquamazione della pelle.
  • Orticaria.
  • Eruzione.
  • Piaghe dolorose nella bocca o intorno agli occhi.

Ipersensibilità multiorgano:  chiamata anche reazione da farmaco con eosinofilia e sintomi sistemici (DRESS). I sintomi possono includere:

  • Febbre.
  • Eruzione.
  • Gonfiore delle ghiandole linfatiche
  • Grave dolore muscolare
  • Infezioni frequenti
  • Gonfiore del viso, degli occhi, delle labbra o della lingua.
  • Lividi o sanguinamento insoliti
  • Debolezza o stanchezza
  • Ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi.

Conta delle cellule del sangue bassa – I sintomi possono includere:

  • Fatica.
  • Debolezza.
  • Infezioni frequenti o un’infezione che non scompare.
  • Lividi inspiegabili.
  • Epistassi
  • Gengive sanguinanti

Cambiamenti di umore o comportamento: i sintomi possono includere:

  • Pensieri sul suicidio.
  • Cerca di farti del male o ucciderti.
  • Depressione o ansia nuova o peggiore.
  • Irrequietezza.
  • Attacchi di panico.
  • Difficoltà a dormire
  • Rabbia.
  • Comportamento aggressivo o violento
  • Cattivo umore nuovo o peggio.
  • Comportamento o impulsi pericolosi.

Meningite asettica:  infiammazione della membrana che copre il cervello e il midollo spinale. I sintomi possono includere:

  • Mal di testa.
  • Febbre.
  • Nausea e vomito
  • Rigidità del collo.
  • Eruzione.
  • Essere più sensibili alla luce del normale.
  • Dolori muscolari.
  • Freddo.
  • Confusione.
  • Sonnolenza.

Interazione con altri farmaci

La lamotrigina può interagire con altri farmaci, vitamine o erbe che potresti assumere. Un’interazione è quando una sostanza cambia il modo in cui agisce un farmaco. Questo può essere dannoso o impedire al farmaco di funzionare bene.

Assicurati di informare il tuo medico di tutti i farmaci, le vitamine o le erbe che stai assumendo. Per scoprire come questo medicinale potrebbe interagire con qualcos’altro che sta assumendo, si rivolga al medico o al farmacista.

Esempi di farmaci che possono causare interazioni con Lamotrigina sono:

Farmaci anticonvulsivanti

L’assunzione di alcuni farmaci antiepilettici con Lamotrigina può abbassarne il livello nel corpo. Ciò può influire sull’efficacia del farmaco. Esempi di questi farmaci includono:

  • Carbamazepina .
  • Fenobarbital.
  • Primidone.
  • Fenitoina

Il valproato, d’altra parte, può aumentare il livello di lamotrigina nel tuo corpo. Ciò può causare un aumento degli effetti collaterali che possono essere pericolosi.

Farmaci per l’aritmia cardiaca

La dofetilide è usata per trattare le aritmie cardiache. Quando viene utilizzato con Lamotrigina, i livelli di Dofetilide nel corpo possono aumentare. Ciò può causare aritmie fatali.

Farmaci per l’HIV

Alcuni medicinali usati per trattare l’HIV possono influenzare il funzionamento della lamotrigina. Esempi di questi farmaci includono:

  • Lopinavir.
  • Ritonavir.
  • Atazanavir.

Contraccettivi orali

L’assunzione di Lamotrigina con contraccettivi orali combinati (quelli contenenti estrogeni e progesterone) può influire sulla loro efficacia.

Farmaci per la tubercolosi

La rifampicina è usata per trattare la tubercolosi. Se miscelato con Lamotrigina, può ridurre l’efficacia di quest’ultimo farmaco nel tuo corpo.

Interazioni con il cibo

I medicinali possono interagire con determinati alimenti. In alcuni casi, questo può essere dannoso e il medico potrebbe consigliarti di evitare determinati alimenti. Nel caso della Lamotrigina, non ci sono alimenti specifici che dovresti escludere dalla tua dieta quando la mangi.

Avvertenze

Allergie

Questo medicinale può causare una grave reazione allergica. I sintomi possono includere:

  • Eruzione.
  • Respirazione difficoltosa.
  • Gonfiore del viso, della gola, della lingua.
  • Orticaria .
  • Prurito.
  • Piaghe dolorose in bocca.

Non prenda più questo medicinale se ha mai avuto una reazione allergica. Riprenderlo potrebbe essere fatale (causare la morte).

Avvertenze per persone con determinate condizioni di salute

Per le persone con malattie del fegato: questo farmaco viene elaborato dal fegato. Se il tuo fegato non funziona bene, una quantità maggiore di medicinale può rimanere nel tuo corpo più a lungo. Questo ti mette a rischio di un aumento degli effetti collaterali.

Per le persone con malattie renali: questo farmaco viene rimosso dal corpo dai reni. Se i reni non funzionano bene, una quantità maggiore di medicinale può rimanere nel corpo più a lungo.

Questo ti mette a rischio di un aumento degli effetti collaterali. Se i tuoi problemi renali sono gravi, il medico potrebbe interrompere l’uso di questo farmaco o non prescriverlo affatto.

Avvertimenti per altri gruppi

Donne in gravidanza: la ricerca sugli animali ha mostrato effetti negativi sul feto quando la madre assume il farmaco.

Non sono stati condotti abbastanza studi sull’uomo per essere sicuri di come il farmaco potrebbe influenzare il feto. Parla con il tuo medico se sei incinta o stai pianificando di esserlo.

Se rimane incinta durante l’assunzione di questo medicinale, contatti immediatamente il medico.

Per le donne che allattano: questo farmaco è presente nel latte materno e può causare gravi effetti collaterali in un bambino allattato al seno. Informi il medico se sta allattando tuo figlio.

Chiedete qual è il modo migliore per nutrirlo durante l’assunzione di questo medicinale.

Se allatti al seno durante l’assunzione di Lamotrigina, osserva attentamente tuo figlio. Cerca sintomi come mancanza di respiro, estrema sonnolenza o scarsa aspirazione. Chiama subito il tuo medico se hai uno di questi sintomi.

Per i bambini: non è noto se la lamotrigina sia sicura ed efficace per il trattamento delle convulsioni nei bambini di età inferiore a 2 anni.

Inoltre, non è noto se questo farmaco sia sicuro ed efficace per i bambini di età inferiore ai 13 anni o se funzioni per il trattamento del disturbo bipolare nei bambini di età inferiore ai 18 anni.

Come si beve?

Prenda Lamotrigina EG esattamente come prescritto per lei. Il tuo medico può modificare la dose. Non modificare la dose senza prima controllare.

Non interrompa l’assunzione di Lamotrigina senza parlarne con il medico. L’interruzione improvvisa del farmaco può causare seri problemi. Ad esempio, se hai l’epilessia e smetti di prenderlo, potresti avere convulsioni che non si fermeranno.

Se dimentica una dose, la prenda non appena se ne ricorda. Se è quasi l’ora della dose successiva, salta la dimenticanza. Prenda la dose successiva alla solita ora. Non prenderne due contemporaneamente.

Potresti non sentire il pieno effetto della lamotrigina per diverse settimane.

Se soffri di epilessia, informa il tuo medico se le tue convulsioni peggiorano o se hai nuovi tipi di convulsioni.

Deglutisca le compresse intere. Se hai problemi a ingerirli, informa il tuo medico in modo che possa prescrivere un altro dosaggio di Lamotrigina.

Nota: la lamotrigina ODT deve essere posizionata sulla lingua e spostata intorno alla bocca. La compressa si disintegra rapidamente, può essere ingerita con o senza acqua e può essere assunta con o senza cibo.

Le compresse masticabili dispersibili possono essere ingerite intere, masticate o miscelate in acqua o succo di frutta diluito. Per separare le compresse, aggiungerle a una piccola quantità di liquido (1 cucchiaino, sufficiente per coprire il medicinale) in un bicchiere o cucchiaio.

Attendere almeno 1 minuto o fino a quando le compresse si rompono completamente, mescolare la soluzione e bere immediatamente tutto il contenuto.

Se riceve Lamotrigina in un blister, controlli il blister prima dell’uso. Non usare se le vesciche sono rotte, strappate o mancanti.

Dose

La dose, la forma e la sua frequenza dipenderanno da:

  • Età.
  • La condizione da trattare.
  • Quanto è grave la condizione.
  • Altre condizioni mediche che hai.
  • Come reagisci alla prima dose.

Dose di lamotrigina per convulsioni in pazienti che non assumono acido valproico (Depakote, Depakote ER, Depakene, Depacon, Stavzor), ma assumono farmaci per le convulsioni che abbassano i livelli ematici di lamotrigina (fenobarbital, fenitoina, carbamazepina, primidone) È:

  • 50 mg una volta al giorno per due settimane, seguiti da 100 mg al giorno somministrati in due dosi separate per due settimane.
  • Successivamente, la dose viene aumentata di 100 mg al giorno ogni 1-2 settimane fino alla dose di mantenimento abituale di 300-500 mg al giorno somministrata come dose suddivisa.

Nei pazienti che assumono acido valproico, la dose iniziale di lamotrigina è:

  • 25 mg a giorni alterni per due settimane, poi 25 mg una volta al giorno per due settimane. Dopo 4 settimane, la dose viene aumentata lentamente da 25 a 50 mg al giorno, da una a due settimane fino a raggiungere una dose da 100 a 400 mg una volta al giorno o divisa due volte al giorno.
  • La dose di mantenimento è compresa tra 200 e 600 mg una volta al giorno.
  • La dose per il trattamento del disturbo bipolare va da 100 a 400 mg al giorno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *