Mal Di Schiena Medio: Segni, Sintomi, Fattori Di Rischio, Cause, Diagnosi E Trattamento

cosa significa mal di schiena medio

Ha una serie di possibili cause, che vanno dalla tensione muscolare al collasso di una vertebra o malattie rare.

Il mal di schiena superiore, chiamato anche mal di schiena medio o mal di schiena toracico, è il dolore alla schiena che si avverte nella regione delle vertebre toraciche, che si trovano tra la parte inferiore del collo e la colonna vertebrale superiore.

La colonna vertebrale superiore è molto forte e stabile per sostenere il peso della parte superiore del corpo, nonché per ancorare la gabbia toracica che fornisce una cavità per consentire al cuore e ai polmoni di funzionare e proteggerli.

Nella maggior parte dei casi, è probabile che il dolore sia auto-limitato; in tal caso, non sono richiesti test diagnostici ed è sufficiente un semplice sollievo dal dolore.

Casi più gravi e prolungati possono richiedere strategie di gestione del dolore più specifiche e occasionalmente indagini sulle condizioni mediche sottostanti.

Segni e sintomi del mal di schiena medio

La colonna vertebrale toracica inizia alla base del collo e si estende fino al centro del tronco. Qualsiasi dolore in quest’area è considerato “mal di schiena”.

I sintomi esatti associati al dolore a metà schiena dipenderanno dalla causa sottostante. La maggior parte del mal di schiena medio non è di natura grave. Tuttavia, tende ad essere associato a una patologia più grave del dolore al collo o alla parte bassa della schiena.

I sintomi possono includere dolore locale vicino alla colonna vertebrale o riferito lungo l’area del dermatomo nervoso corrispondente.

I sintomi possono anche includere intorpidimento o sensazione di spilli e aghi quando si tratta di irritazione o compressione dei nervi.

La debolezza delle gambe o la perdita di controllo dell’intestino o della vescica in presenza di dolore nella colonna vertebrale toracica possono indicare una compressione del midollo spinale e devono essere indagate.

Ecco alcuni disturbi comuni che contribuiscono al disagio della parte centrale della schiena negli uomini e nelle donne:

Muscoli tesi o irritati

Il sollevamento di oggetti pesanti in modo errato o ripetuto utilizzando lo stesso movimento può aggravare il tessuto muscolare e danneggiare i piccoli vasi sanguigni, causando dolore nella regione centrale della schiena.

Dischi danneggiati

I dischi si trovano tra le vertebre spinali e fungono da ammortizzatori per assorbire gli urti e facilitare il movimento.

Quando un disco è danneggiato, il suo nucleo interno simile a un liquido può fuoriuscire attraverso il punto debole nel suo guscio esterno duro.

Il materiale filtrante esercita una pressione sui nervi, legamenti e tessuti circostanti, minacciando l’integrità strutturale della colonna vertebrale.

Quando un disco è danneggiato, si verificano disagio e talvolta dolore debilitante. La degenerazione del disco o un trauma improvviso possono causare uno scivolamento del disco.

Vertebre fratturate

Incidenti ad alto impatto, come incidenti automobilistici o cadute violente, così come l’estremo deterioramento della colonna vertebrale nel tempo, possono portare a una frattura vertebrale.

Un forte dolore alla schiena che peggiora con il movimento di solito si verifica in correlazione con una frattura spinale. In situazioni gravi, questa complicanza può interessare il midollo spinale.

Osteoporosi

L’osteoporosi è una condizione che si verifica quando il nuovo osso non viene creato abbastanza velocemente da sostituire l’osso vecchio, con conseguente fragilità e fragilità delle ossa.

L’osteoporosi rende la colonna vertebrale vulnerabile al cedimento strutturale e provoca dolore quando si verificano rotture, stiramenti e variazioni di peso.

Invecchiamento

Con l’avanzare dell’età, aumenta il rischio di malattie che possono causare mal di schiena, come la stenosi spinale, una condizione in cui il canale spinale si restringe in modo anomalo.

Infezione

La spondilite , una malattia che causa l’infiammazione delle articolazioni spinali, può causare dolore nella parte centrale della schiena. Altre infezioni possono causare risultati simili.

Malattie spinali, come la scoliosi

La scoliosi, una curvatura laterale della colonna vertebrale, può causare dolore in quanto il corretto sistema di distribuzione del peso della colonna vertebrale viene interrotto e i tessuti, i legamenti e i nervi vengono rotti. Molte complicazioni della colonna vertebrale hanno effetti simili.

Problemi di salute, come tumori o malattie

I tumori possono stimolare il dolore alterando l’architettura intrinseca della colonna vertebrale e esercitando pressione sui nervi, sui legamenti e sui tessuti nella parte centrale della schiena.

Fattori di rischio

Il dolore spinale toracico è significativamente associato a dolore muscoloscheletrico concomitante; crescita e fattori fisici, di stile di vita e sociali, zaino in spalla, posturali, psicologici e ambientali.

I fattori di rischio specifici identificati negli adolescenti includono l’età (invecchiamento) e una salute mentale peggiore.

Cause del mal di schiena medio

Le cause più comuni di mal di schiena sono causate da irritazione muscolare, dischi intervertebrali, faccette articolari spinali, costole o problemi ai tessuti molli (p. Es., Legamenti / fascia).

Comunemente, il dolore intrascapolare deriva dal rachide cervicale inferiore. I fattori che contribuiscono alle lesioni includono; scarsa forza, cattiva postura, lesioni da uso eccessivo (come movimenti ripetitivi) o traumi (come un incidente d’auto o un infortunio sportivo).

Il dolore toracico può spesso essere aggravato da torsioni, flessioni laterali e posture spinali piegate prolungate.

Una frattura da compressione della vertebra può anche causare dolore acuto e / o cronico nella parte superiore della schiena.

Il trauma può causare una frattura, ma nelle donne sopra i 50 anni senza un trauma significativo o qualcuno noto per avere l’osteoporosi, è possibile una frattura vertebrale da compressione spontanea.

Potresti soffrire di mal di schiena se incontri:

  • Rigidità, soprattutto al mattino.
  • Spasmi muscolari.
  • Sensibilità.
  • Intorpidimento.
  • Dolore lancinante.
  • Cattiva postura.
  • Debolezza.
  • Dolore alla spalla, al collo o all’anca.
  • Difficoltà a dormire
  • Mal di testa.
  • Fatica.

La depressione e l’ ansia possono anche accompagnare il mal di schiena medio.

In caso di dolore toracico, mancanza di respiro, dolore alla mandibola, perdita di controllo della vescica, forte dolore addominale o se si verifica una paralisi alle gambe, cercare assistenza medica di emergenza poiché queste complicazioni possono significare un problema che ti mette a rischio la mia vita.

Altre cause meno comuni di mal di schiena toracico includono un’ernia del disco spinale che spesso può avere dolore radicolare (avvolgimento attorno alle costole associato a intorpidimento e dolore bruciante), tumori spinali e fratture delle costole possono simulare dolore toracico / radicolare.

Altre possibili fonti di dolore al basale nella regione toracica includono organi viscerali come: polmoni, cistifellea, stomaco, fegato, duodeno, pleura e cuore.

Il mal di schiena medio è stato a lungo considerato una “bandiera rossa” per avvisare gli operatori sanitari della possibilità di cancro ( metastasi o diffusione alla colonna vertebrale).

Questo non è un fenomeno sensibile o specifico e quindi non può essere considerato isolatamente.

Meccanismo

La parola “toracica” significa appartenenza al torace e la colonna vertebrale toracica comprende la parte superiore della colonna vertebrale che corrisponde all’area del torace.

La colonna vertebrale superiore comprende dodici vertebre e ciascuna delle nove vertebre superiori in questa sezione si unisce a una costola su ciascun lato della colonna vertebrale.

Ciascuna delle costole quindi si curva attorno al lato del corpo e si unisce allo sterno davanti. Questo forma una struttura robusta (la gabbia toracica) che sostiene e protegge gli organi interni: cuore, polmoni e fegato.

Diagnosi del mal di schiena medio

Non sono stati ancora completati test fisiologici dettagliati che testano quale percentuale di dolore nella colonna vertebrale toracica è causata da disco, faccetta, costola o muscolo, quindi la risposta alla domanda su ciò che causa dolore è spesso lasciata senza risposta.

Se il dolore toracico si presenta con debolezza o intorpidimento delle gambe, incontinenza e / o caduta intestinale o vescicale. È indicata l’imaging MRI immediato.

Trattamento del mal di schiena medio

Il dolore alla colonna vertebrale toracico non specifico viene solitamente trattato con uno o una combinazione dei seguenti trattamenti:

  • Esercizio / terapia fisica attiva e passiva.
  • Massaggio profondo o massoterapia.
  • Terapia del ghiaccio e / o del calore.
  • Antidolorifici come farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Manipolazione articolare, come comunemente eseguita da fisioterapisti, chiropratici o osteopati.
  • Se è presente uno specifico punto dolente, possono essere utili il massaggio del punto trigger o le iniezioni.

Una dolorosa frattura vertebrale da compressione può essere trattata con analgesici e riposo, o con vertebroplastica o chirurgia di cifoplastica. Se si ritiene che la causa sia l’osteoporosi, possono essere somministrati bifosfonati per via orale o endovenosa per ridurre il rischio di fratture.

Opzioni di trattamento non chirurgico per il mal di schiena medio

La storia familiare, la gravidanza, l’ obesità , il fumo, uno stile di vita sedentario e lo stress possono aumentare il rischio di sviluppare dolore a metà schiena.

Inizia a monitorare i tuoi sintomi, annota cosa provoca il tuo dolore e cosa lo allevia. Se il tuo disagio può essere mitigato con farmaci da banco, impacchi di ghiaccio o piastre riscaldanti, potresti sostenere un muscolo teso che si risolverà da solo.

Se la causa principale del dolore non risponde al trattamento conservativo, potrebbero essere necessarie misure più estese per ritrovare il comfort.

Le procedure di mappatura del dolore applicano farmaci anestetizzanti ai nervi sospetti per ridurre temporaneamente e immediatamente il dolore e determinare la posizione esatta del problema.

Potremmo anche consigliare di sottoporsi a un programma di imaging, come una TAC o una risonanza magnetica. Quando viene identificata la posizione precisa del dolore, è possibile costruire strategie efficaci e sicure per affrontare la tua condizione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *