Warfarina: Cos’è? Usi, Amministrazione, Precauzioni Ed Effetti Collaterali

anticoagulante

È un farmaco anticoagulante orale utilizzato per prevenire la formazione di emboli e trombi.

Applicazioni

Questo medicinale è usato per trattare i coaguli di sangue (come la trombosi venosa profonda o l’embolia polmonare) e / o per prevenire la formazione di nuovi coaguli nel corpo.

Prevenire la formazione di coaguli di sangue dannosi aiuta a ridurre il rischio di ictus o infarto.

Le condizioni che aumentano il rischio di sviluppare coaguli di sangue includono un certo tipo di ritmo cardiaco irregolare (fibrillazione atriale), sostituzione della valvola cardiaca, infarto recente e alcuni interventi chirurgici (come la sostituzione dell’anca / ginocchio).

Il warfarin è comunemente noto come “anticoagulante”. Aiuta il flusso sanguigno nel corpo riducendo la quantità di alcune sostanze (proteine ​​della coagulazione) nel sangue.

Come si usa Warfarin

Leggi la Guida ai farmaci fornita dal tuo farmacista prima di iniziare a prendere Warfarin e ogni volta che ricevi una ricarica. Se hai domande, chiedi al tuo medico o al farmacista.

Prendi questo farmaco per via orale con o senza cibo come indicato dal medico o da un altro operatore sanitario, di solito una volta al giorno. È molto importante prenderlo esattamente come indicato.

Non aumentare la dose, prenderla più spesso o smettere di usarla a meno che non glielo dica il medico.

La dose si basa sulle sue condizioni mediche, sui test di laboratorio (come INR) e sulla risposta al trattamento. Il tuo medico o altro operatore sanitario ti osserverà da vicino mentre stai assumendo questo farmaco per determinare la dose corretta per te.

Usa questo medicinale regolarmente per ottenere il massimo beneficio. Per aiutarti a ricordare, prendilo ogni giorno alla stessa ora.

È importante seguire una dieta coerente ed equilibrata durante l’assunzione di Warfarin. Alcuni alimenti possono influenzare il modo in cui Warfarin agisce nel tuo corpo e possono influenzare il trattamento e il dosaggio.

Evita aumenti o diminuzioni improvvise dell’assunzione di cibi ricchi di vitamina K (come broccoli, cavolfiori, cavoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli, spinaci e altre verdure a foglia verde, fegato, tè verde e alcuni integratori vitaminici).

Se stai cercando di perdere peso, consulta il tuo medico prima di provare una dieta.

Poiché questo farmaco può essere assorbito attraverso la pelle e i polmoni e può danneggiare un nascituro, le donne in gravidanza o che potrebbero rimanere incinte non devono maneggiare questo farmaco o respirare la polvere dalle compresse.

Quali effetti collaterali ha questo medicinale?

Se il tuo medico ti ha prescritto questo farmaco, dovresti stare attento alle interazioni e agli effetti collaterali, per il bene della tua salute.

Sebbene comunemente usato per trattare i coaguli di sangue, il warfarin (Coumadin, Jantoven) può avere pericolosi effetti collaterali o interazioni che possono metterti a rischio di sanguinamento.

Qui ti mostriamo le precauzioni da prendere in considerazione per evitare gli effetti collaterali di questo farmaco.

Se ti è stato prescritto Warfarin per prevenire la formazione di coaguli di sangue, dovresti sapere che questo potente farmaco può salvarti la vita se sei a rischio o hai avuto coaguli di sangue. Tuttavia, potresti non essere consapevole della gravità degli effetti collaterali che questo può avere sul tuo corpo.

Soprattutto se assunto in modo errato, il warfarin aumenta il rischio di sanguinamento pericoloso. Alcuni effetti collaterali possono includere anche interazioni con alcuni alimenti, farmaci da prescrizione e integratori da banco.

Quando prendi Warfarin, il tuo sangue non si coagula correttamente. Se si taglia accidentalmente durante l’assunzione di questo medicinale, potrebbe sanguinare abbondantemente. Tuttavia, il rischio di ulteriori emorragie è basso.

È più probabile che tu abbia problemi di sanguinamento se hai più di 75 anni o se prendi altri farmaci fluidificanti che possono aumentare ulteriormente il rischio di sanguinamento.

Sei anche a maggior rischio di problemi di sanguinamento se hai:

  • Alta pressione sanguigna ( ipertensione ).
  • Storia dell’ictus.
  • Problemi ai reni
  • Cancro.
  • Alcolismo.
  • Malattie del fegato.

Quali precauzioni posso prendere per affrontare gli effetti collaterali del warfarin?

Informa il tuo medico di eventuali altri farmaci o integratori che stai assumendo. Molti farmaci e integratori possono avere una pericolosa interazione con il warfarin.

Informare il proprio medico prima di sottoporsi a qualsiasi procedura medica o odontoiatrica. È importante condividere queste informazioni anche prima di procedure minori, come vaccinazioni e pulizie dentali di routine.

In caso di intervento chirurgico, potrebbe essere necessario ridurre o interrompere la dose di Warfarin almeno cinque giorni prima della procedura. Il medico potrebbe prescriverle un anticoagulante ad azione più breve.

Evita situazioni che aumentano il rischio di lesioni ai vasi sanguigni o alle vene. Gli sport di contatto e altre attività che potrebbero causare lesioni alla testa dovrebbero essere evitati.

È anche importante che informi il medico se ha una storia di cadute o soffre di instabilità motoria ricorrente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *